Pro Civitate Christiana
Torna alla HomeGesù Divino LavoratorePercorso visita virtuale


Alfredo Biagini, Gesù Divino Lavoratore, rilievo bronzo a fusione, firmato e datato 1952 (cm 100x122x15), opera Pro Civitate Christiana 16.
 
14. Gesù pescatore di uomini.
L'oggi di Cristo presente ai lavoratori è anche qui uno che passa, ma tocca il cuore di un lavoratore, che è un bambino: uno dei tanti lavoratori bambini. Circondato da angeli, ai suoi piedi Maria, Gesù passa con la sua croce. Il Gesù Lavoratore di Biagini è uno dei primi commissionati: del '52, anno stesso della morte. L'amicizia di questo artista con la Pro Civitate Christiana è di vecchia data: lo si trova su La Festa, della Compagnia di San Paolo, fin dal 1924; e su molti numeri de Il Regno e poi su La Rocca. Amico di Giorgio De Chirico (abitava accanto a lui in via Margutta a Roma) e di molti fra i maggiori artisti italiani, si può dire con don Giovanni Rossi uno dei fondatori del movimento (anni '40) Cristo nell'arte contemporanea, che precede quello Gesù Lavoratore.


Tullio Figini, Gesù Divino Lavoratore, rilievo bronzo a fusione parzialmente dorato, non firmato, datato 1954 (cm 94x54x14), opera Pro Civitate Christiana 1406.
 
15. Gesù pescatore di uomini.
Gesù pescatore di uomini è nel Gesù Lavoratore di Figini precisamente la figura di un pescatore. Il pannello in bronzo di fusione, dorato oro zecchino e patinato, presenta due aspetti del lavoro mediante due figure contigue: l'una piegata (cieca) e ristretta nello sforzo; l'altra tesa e aperta a un grande spazio, a sinistra del pannello, ove gettare la rete. Scrive Cerrina: "L'arte di Figini si compiace di meditare sulla verità del reale, senza rompere i ponti col passato, senza urtare quell'equilibrio sincero ed onesto che lega il suo sentimento moderno agli aspetti magici della nostra grande arte classica in cui l'astrazione viene proprio dalla stessa verità". Il Pescatore di uomini di Figini e il Gesù che abbiamo visto di Biagini sono assai vicini all'ideale della Pro Civitate Christiana, che è appunto di evangelizzare, gettando le sue reti ai lontani da Cristo fino ai confini del mondo.
avanti >
- Pagina 1
- Pagina 2
- Pagina 3
- Pagina 4
- Pagina 5
- Pagina 6
- Pagina 7
- Pagina 8
- Pagina 9
- Pagina 10




E-mail
E-mail