Pro Civitate Christiana
Pro Civitate Museum - Osservatorio Cristiano alla Cittadella di Assisi
Torna alla Home
Archivio News
Archivio Visite Virtuali
Cataloghi
Biblioteca
Cinquecentine
Acquista on-line
Crediti
Cerca nel sito

Informazioni

Pro Civitate Christiana

Pro Civitate Christiana: è il nome che don Giovanni Rossi, sacerdote milanese con precedenti innovative creazioni nel campo della promozione dei laici nella Chiesa, volle dare, approdando in Assisi alla fine del 1939, a questa nuova Associazione da lui ideata: Volontari laici, con alcuni sacerdoti, impegnati ad annunciare la "Bella Notizia" di Gesù Cristo morto e risorto  agli uomini di oggi con una scelta di radicalità evangelica e attraverso l'accoglienza, la parola e ogni mezzo di comunicazione sociale.

Il logo che qui vediamo, nella lampada in bronzo dell'artista Ettore Mazzini, riprende l' antico monogramma di Cristo, in cui la croce e la P  si riferiscono alle prime due lettere greche del suo nome e qui suggeriscono anche l'attività dell'Associazione "per una città cristiana". Intorno a quest'emblema, si stringe una città turrita, tutta circondata da potenti mura, nella foggia delle antiche città medioevali, quasi una fortezza. Anche il nome della sede, Cittadella Cristiana, sembra alludere a progetti di difesa e di conquista. Ma nell'idea del Fondatore e dei primi Volontari che aderirono a questo progetto, le mura di questa città, posta sul monte, richiamano piuttosto il simbolo della "nuova Gerusalemme" di cui parla l'Apocalisse, forte per la fede e coronata come sposa in un' armoniosa convivenza; e sono invito ad impegnarsi per realizzarla, sull'esempio e sulla promessa di Cristo. La Cittadella si configura così come "moderna abbazia", spazio di accoglienza, laboratorio di confronto e di dialogo, fermento di cultura, richiamo alla trascendenza.

I Volontari della Pro Civitate Christiana - celibi, sposati, prebiteri - vivono i rispettivi carismi del loro stato di vita come segni complementari dell'amore di Dio fra gli uomini. Lo spirito delle Beatitudini evangeliche è la loro regola. Il loro impegno a testimoniare e annunciare il Vangelo agli uomini del nostro tempo avviene in dialogo con le varie componenti della cultura e della vita sociale, con particolare riferimento agli ambienti più lontani dalla fede. Operano con l'accoglienza, i contatti personali, la parola, la stampa e ogni strumento di comunicazione sociale.

Essi si sentono impegnati con tutti gli uomini di buona volontà a creare un mondo più giusto e fraterno. Valorizzano ogni ricchezza dell'espressione umana, annunciando la parola liberatrice di Cristo con lo stile del loro Fondatore: "creare più che opere ponti, più che prediche dialoghi, più che rimpianti, nuove prospettive di libertà, di pace di giustizia".

 

Pro Civitate Christiana:

http://ospitassisi.cittadella.org

www.cittadella.org

 
 
E-mail